La Sila piccola

UN LUOGO DIMENTICATO DAL TEMPO Tempi che hanno la polvere dei ricordi, il fascino della memoria che ci sovviene per allontanarci da quello che nefasto ed oscuro turba le nostre coscienze e, senza tanti perche’, ci immola sulla strada lenta che conduce all’annullamento edonistico della vita. Non basta questa premessa a definire un sogno, un sogno svanito che potrebbe essere … Continua a leggere

Sharav: il vento dell’esistenza!

  Vorrei soffermarmi oggi su un valore che ritengo fondamentale per la vita di ognuno di noi: l’amicizia. Alcune volte si fa un uso distorto di questa parola, includendo in essa gente comune , conoscenti, ogni sorta di persona che ha interagito in un momento della nostra esistenza, in un luogo remoto quasi mai rammentato in seguito. Si gli amici … Continua a leggere

Futuro

    Nel giorno che sorge, incantato dalla luce e dai tetti che come sagome incidono l’aria cristallina, sogno un nuovo destino per gli uomini e per me stesso. Un futuro in cui sia smarrito ogni proposito di guerra, in cui i fratelli possano guardarsi e scorgere nei loro sorrisi l’animo nobile e solidale che  nostro  Signore ci ha insegnato. … Continua a leggere

Poesia

MALINCONIA Il mattino indora le ansie e i miei ricordi dismessi, nel lungo tragitto della memoria, silenzioso e vuoto. Aspetterò il profumo dei tuoi passi, nel vento catturerò la luce dei tuoi occhi per esistere. Riposerò un pò, fino a quando potrò emergere dalle insidie e dai tentacoli di questa memoria. Nel buio dell’anima coloro il desiderio e i tuoi … Continua a leggere

Il male oscuro.

Nel titolo una citazione di  un libro del grande scrittore Giuseppe Berto, che seppe amare una Regione desolata e unica come la Calabria con gli eccessi propri della sua gente e dei suoi luoghi aspri e incontaminati. Una terra dicevo maledetta, pochi sanno di questo lembo peninsulare che si affaccia per ben 700 km sulle coste dei mari Jonio e … Continua a leggere

Poesia

RIVERBERO   Ho atteso alla fontana del tempo i tuoi passi, senza scalfire il mio udito ancora attento. Ritornerò al fuoco del mio lume, a sollevare vecchie nuvole e canti di insistenti donne al telaio. Intessute di odorose essenze giacciono senza sussulti nel canovaccio di rituali prede del giorno che nasce e avanti una ad una si macerano nel sogno … Continua a leggere

Poesia

Domani Ho ascoltato in silenzio il vento tra i cespugli, percepito i battiti del tuo cuore, amore mio. Stanco, rubo ancora il tempo alla noia, eterna compagna che aliena le coscienze. Nell’ora in cui il desiderio affievolisce i sensi, respiro a fatica la tua voglia di amare, nel buio. Certezze, involute espressioni di falsi valori antiche e arcaiche note salmastre … Continua a leggere

Poesia

Destino Incateno le ore alla clessidra del tempo osservando ancora il cielo fermo sui nostri passi, e le nuvole che stanche sfumano le nostre illusioni. Tutto si allontana, in una pace mistica e onnivora il desiderio di tè muta le mie paure e l’ansia e la luce come bagliore acceca la mia sete nel mattino. Quale nube può isolarmi dal … Continua a leggere

Racconto

Le mie giornate a Borgia Riaffiora molto spesso nei miei pensieri, nella totale solitudine, il passato nelle sue evocazioni più belle, i momenti di un vissuto che scava nella memoria un solco di ricordi che rendono più piacevole la vita e accendono la speranza per il futuro che si avvicina. Rammento i primi momenti, dell’infanzia disillusa e incantata, dai vecchi … Continua a leggere

Poesia

Ad Achille Il rintocco delle campane anticipò il tuo primo vagito, nella mattina dove i minuti furono interminabili sogni. Sospirai, nell’incedere assuefatto all’attesa snervante, e il primo sguardo mi schiuse il cuore a te, mio tesoro. Nella gioia indefinibile di quell’istante: raggiante sinfonia, aspettai di accarezzarti in silenzio sfiorando la tua anima. Colorai nella memoria i tuoi desideri più immediati, … Continua a leggere